Utilities
Frasi celebri.


  • Aprire un’azienda è molto semplice, difficile è tenerla aperta. (Proverbio cinese)

  • Chi è malvagio nel profondo del cuore probabilmente la sa lunga. (Woody Allen)

  • Dove sono amici, lì sono danari. (Ubi amici ibi opes.) (Quintiliano)

  • Doveri: esigerli da parte degli altri, personalmente esimersene. (Gustave Flaubert)

  • E’ più facile spendere due dollari che risparmiarne uno. (Woody Allen)

  • Esercitare liberamente il proprio genio: ecco la felicità. (Aristotele)

  • I consigli facili a praticare sono i più utili. (Luc de Vauvenargues)

  • I forti sono coloro che sono ubriachi senza aver bevuto. (Jean Dolent)

  • Il cinico è colui che conosce il prezzo di tutto, il valore di nulla. (Oscar Wilde)

  • Innovazione: il carburante della longevità di un’azienda. (Decision Process Int.Adv.)

  • L’avvertimento deve sempre precedere la punizione. (T. Babilonese)

  • L’immaginazione è più importante della conoscenza. (Albert Einstein)

  • L’ira rende intelligenti gli ottusi, ma li mantiene poveri. (Francis Bacon)

  • L’opinione del più forte è sempre la migliore. (Jean de la Fontaine)

  • La leadership è la capacità di trasformare la fantasia in realtà. (Warren G.Bennis)

  • Le nuove idee non nascono in un ambiente conformista. (Roger von Oech)

  • Nessun problema può essere risolto congelandolo. (W. Churchill)

  • Niente è più pericoloso di un’idea quando è l’unica che si ha. (Emile Chartier)

  • Non aspettarti che le informazioni vengano a noi. (R.H. Waterman)

  • Non mi piace il denaro, ma mi calma i nervi. (Boris Makaresko)

  • Non si è mai serviti così bene come da noi stessi. (C. G. Etienne)

  • Nulla di grande è stato realizzato nek mondo senza la passione. (G. Wilhelm Hegel)

  • Per diffondere il sapere, bisogna averlo divorato con appetito. (Anatole France)

  • Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare. (Joseph P. Kennedy)

  • Se riesci a contare i tuoi soldi, non hai un miliardo di dollari. (J.Paul Getty)

  • Si ha l’età che si vuole avere anche l’età dei propri soldi. (Jean Anouilh)

  • Il tempo è un grande maestro; ha però il difetto di uccidere i suoi scolari. (Gandolin)  

  • Alcuni vecchi vantano il passato in modo scortese per coloro che vivono nel presente. Con ciò dimostrando che, nel passato che essi lodano , di sciocchi ce n'erano quanti oggi. (A. Karr)

  • Non c'è niente che vada tanto in fretta come  il tempo. (Ovidio)  

  • Il tempo e la marea non aspettano nessuno. (J. Lydgate)  

  • Il tempo è un grande maestro, e mette a posto molte cose. (P. Corneille)  

  • Cos'è il tempo? Lasciate il momento ai cani e alle scimmie: l'uomo ha l'eternità. (R. Browning)  

  • Che cos'è l'eternità? Un'infinita catena di ricordi. Senza memoria non v'è durata; dunque non v'è eternità. (U. Ojetti)  

  • Credimi, non è da savio dire. " VIVRO' ".Domani è già troppo tardi: " VIVI OGGI ". (Marziale)  

  • Tutto quanto si avanza negli anni perde i suoi pregi e dal cammino del tempo viene distrutto. (Ovidio)  

  • Non v'è dolore che la lontananza del tempo non attenui e addolcisca. (Cicerone)  

  • Tutto porta via il tempo, anche la memoria. (Virgilio)  

  • Il  tempo, questa immagine mobile dell'immobile eternità. (J.-J. Rousseau)  

  • Il  tempo fa dimenticare i dolori, spegne le vendette, placa la collera e attutisce l'odio; allora il passato è come se non fosse mai esistito.  (Avicenna)  

  • L'avvenire, fantasma dalle mani vuote, che promette e che non ha nulla! (V. Hugo)  

  • La carrozza del passato non vi conduce da nessuna parte. (M. Gorkij)  

  • Vi sono ore piacevoli e momenti deliziosi, non lo nego, ma sono perle e pietre preziose disseminate sulla rozza e buia trama di tutti i giorni.  (A. France)  

  • Nulla è più  lento del tempo perché esso è la misura dell'eternità. (Voltaire)  

  • Non è forse anche il giorno più comune l'incontro di due eternita'? (T. Carlyle)  

  • Tutte le cose hanno il loro tempo, e tutte passano sotto il cielo nello spazio loro prefisso.
    (La Bibbia - Ecclesiaste)  

  • Non voglio gemere sul passato che non c'è più, né sognare follemente sull'avvenire che non c'è. (G. Mercier)  

  • Il tempo passa, senza accorgercene invecchiamo, e i giorni fuggono senza che nulla li arresti. (Ovidio)  

  • Il tempo guarisce i dolori e le liti. (B. Pascal)  

  • L'avvenire è fatto di passato. (A. France)  

  • Nella maggior parte degli uomini il ricordo del passato riduce le energie per il presente, e mina le speranze per il futuro. (M. Gorkij)  

  • Non c'è un passato che sia lecito richiamare con nostalgia, c'è solo un mondo eternamente nuovo, ma con l'ampliamento del passato, la vera nostalgia deve essere sempre produttiva per creare un mondo migliore. (J.W. Goethe)  

  • Il tempo rivela tutto : è un chiaccherone che parla senza essere interrogato. (Euripide)  

  • Se conti gli anni, il tempo ti parrà breve: se rifletti sopra gli avvenimenti, crederai esser trascorso  un secolo. (Plinio)  

  • Il tempo copre e scopre tutte le cose. (W. Steiner)  

  • Non c'è niente da guadagnare a conoscere il futuro; poiché è solo miseria angustiarsi senza poter evitare ciò che deve essere. (Cicerone)  

  • Il dente del tempo rosicchia….E' una brutta metafora perché il tempo, vecchio com'è, non ha più neppure un dente! (H. Heine)  

  • Profitta dell'oggi, e non fare nessun assegnamento sul domani. (Orazio)  

  • Il tempo è denaro. (B. Franklin)  

  • Ogni secondo per noi comincia una nuova vita. Andiamole incontro con gioia. Dobbiamo continuare la strada, che ci piaccia o no e cammineremo meglio se terremo gli occhi fissi avanti a noi anziché perennemente rivolti indietro. (J.K. Jerome)  

  • Lodiamo gli anni trascorsi, ma godiamo i presenti ed è buon uso apprezzare questi e quelli nel loro giusto valore. (Ovidio)  

  • Il tempo è come il denaro: non perderne e ne avrai abbastanza. (G. de Lèvis)  

  • C'è sempre un momento nella nostra infanzia in cui la porta si apre e lascia entrare l'avvenire.
    (G. Greene)  

  • Il tempo è la sola ricchezza di cui si possa essere avari senza disonorarsi. (C.de Beauchéne)  

  • Non c'è nulla di più prezioso del tempo, poiché è il prezzo dell'eternità. (Bourdaloue)  

  • Non siate sentimentali nei riguardi del passato e non abbiate una visione troppo entusiastica dell'avvenire. Scrutate, analizzate, disimpegnate il reale e l'attuale. (Mao Dun)  

  • Bisogna lasciare il passato nell'oblio e l'avvenire nella provvidenza. (Boussuet)  

  • Credo che l'avvenire sia solo e ancora il passato entrato da un'altra porta. (A.W. Pinero)  

  • Voler dimenticare il passato è come voler dimenticare la legge di gravità. Si può fare un salto, ma chi lo fa deve, quando ricade, essere più attento di chi  ha fatto  soltanto un passo. (U. Ojetti)

  • Non c'è niente che vada tanto in fretta come il tempo. (Ovidio)  

  • Coloro che non possono ricordarsi del passato, sono condannati a ripeterlo. (Santayana)  

  • Il passato si nutre degli attimi presenti. (S.Guitry)  

  • Il tempo mette tutto in luce. (Talete)  

  • Se vuoi goderti una bella vita non ti affannare per il passato. (A. Rogers)  

  • Scegliere il proprio tempo significa risparmiarlo. (F. Bacone)  

  • I due maggiori tiranni a questo mondo sono il caso e il tempo. (J.G. Herder)  

  • Il tempo fugge, e non s'arresta un'ora. (F. Petrarca)  

  • Il tempo assomiglia ad un ospite del gran mondo, che stringe freddamente la mano all'amico che se ne va, e che, le  braccia tese, abbraccia il nuovo venuto. (W. Shakespeare)  

  • Così  in modo uguale fuggono i tempi, ed in egual modo ne seguono altri, e son nuovi sempre. (Ovidio)  

  • I minuti sono lunghi e le annate sono brevi. (M.me Lapeyre)  

  • Si ha sempre abbastanza tempo quando lo si impiega bene. (J.W. Goethe)  

  • L'eternità è la sostanza del momento che passa e non quella che abbraccia il passato, il presente e il futuro di ogni durata. (M. de Unamono)  

  • Il tempo è la misura degli affari, come il denaro ne è il peso. (F. Bacone)  

  • Coloro per cui conta solo il presente non  conoscono in realtà nulla dell'età in cui vivono: per comprendere il nostro secolo bisogna comprendere tutti i secoli che lo hanno preceduto e che hanno contribuito a formarlo. (O. Wilde)  

  • L'oggi e lo ieri sono le pietre con le quali l'uomo costruisce. (H.W. Longfellow)  

  • Qual è la cosa che il tempo distruttore non scemi? (Orazio)  

  • Umana cosa picciol tempo dura. (G. Leopardi)  

  • Le ore si succedono e non si rassomigliano. (A. Dumas figlio)  

  • Non si può  far risalire l'acqua che passò, né richiamar l'acqua che è trascorsa. (Ovidio)  

  • Gli uomini amano consolarsi delle  miserie della vita, sognando un'età dell'oro; gli uni la ripropongono nel passato ; gli altri nell'avvenire. (V. Pareto)  

  • Mutano i tempi e noi mutiamo con essi. (Lotario I)  

  • Non sono i tempi che sono cattivi: sono gli uomini. (J. Beaumont)  

  • Il tempo è una semplice idea, e lo spazio non è più reale del tempo. (A. France)  

  • Non si è nati per la gloria quando non si conosce il prezzo del tempo. (L.de Vauvenargues)  

  • A  paragone del presente sembra bello il passato perché gli imbecilli defunti nessuno li ricorda. (U. Ojetti)  

  • Chi ha senno goda del presente e si accontenti, e che nulla, del presente,  debba considerarsi insopportabile. (Luciano)  

  • Il futuro è la più ricca rendita offerta dalla fantasia. (Marin)  

  • Nessuno può affermare ciò che il futuro tiene in serbo per i popoli della terra. (C. Cattaneo)

  • Se il tempo scorre così in fretta è perché manca di punti riferimento. Così la luna allo zenit e all'orizzonte. Per questo gli anni della giovinezza sono tanto lunghi - perché tanto pieni - e quella della vecchiaia così  brevi - perché già organizzati. (A. Camus)  

  • Il tempo non si può dimenticare che servendosene. (C. Baudelaire)  

  • Per via " SUBITO"  si arriva a casa " MAI " (M. de Cervantes)  

  • Tempo libero non vuol dire riposa. Il riposo come il sonno, è obbligatorio. Il vero tempo libero è soltanto la libertà di far ciò che vogliamo, ma non di stare in ozio. (G.B. Shaw)  

  • Il solo fascino del passato è che è passato. (O. Wilde)  

  • Conoscere l'arte di trascorrere il tempo, che è l'arte di non inseguirlo. (L. Longanesi)  

  • Una rabbia feroce mi consuma: è quando penso al tempo che ho sprecato… (Yuan Chih)  

  • Che vale, tempo tiranno, la ristretta prigione che di vetro ti costruimmo per tenerti  in mano, se trattenerti è vano? (L. de Gongora y Argote)  

  • Vassene il tempo e l'uom non se n'avvede. (Dante)  

  • Coloro che usano male il proprio tempo sono i primi a lamentarsi della sua brevità…al contrario, coloro  che ne sanno fare un miglior uso ne hanno d'avanzo. (J. De La Bruyére)  

  • Perdere tempo a chi più sa più spiace. (Dante)  

  • Tutto vince e ritoglie il TEMPO avaro… (F. Petrarca)  

  • Il tempo e lo spazio sono lo sbriciolamento dell'infinito ad uso degli esseri finiti. (H. Amiel)  

  • Godi il tempo della tua gioventù, poiché fugge rapidamente. (Ovidio)  

  • Chi tempo aspetta, assai tempo si strugge: e  il tempo non aspetta, ma via fugge. (L. de' Medici)

  • Il tempo si caccia innanzi a ogni cosa, e può condurre seco bene come male, e male come bene. (N. Machiavelli)  

  • L'idea di passato è dolorosa in se stessa. Credo che nessuno vorrebbe ricominciare la vita passando esattamente per tutti  i punti già toccati. (A. France)  

  • Il tempo è come il governo, non ne fa mai una dritta. (J.K. Jerome)  

  • Il tempo è il medico dell'anima. (Filone d'Alessandria)  

  • Il tempo fugge senza tornare. (Virgilio)  

  • Il tempo è tanto una madre quanto una matrigna. (Esiodo)  

  • Che conoscete Voi giovani? …Se guardaste nel passato con occhi acuti, trovereste tutte le soluzioni. E invece non guardate e  per questo siete incapaci di vivere… (M. Gorkj)  

  • Al mondo ci sono uomini di un minuto solo. (R. Bacchelli)  

  • Affrettiamoci; il tempo fugge e ci trascina con sé: il momento in cui parlo è gia lontano da me.
    (N. Boileau)  

  • Il disprezzo del passato o è ignoranza o è paura. (U. Ojetti)  

  • Non esiste avvenire; non c'è mai avvenire. Ciò che si suol chiamare avvenire, è una delle più grosse menzogne che si sian dette. Il vero avvenire è oggi. Che sarà di noi domani ? Non esiste un domani! Che è di noi oggi, adesso? Questa è l'unica domanda possibile. (M. de Unamono)  

  • L'amore non si cura di antecedenti, e come compare geniale con la rapidità del fulmine, così non vuol sapere né di passato né di futuro. (J.W. Goethe)  

  • Non c'è niente che vada tanto in fretta come il tempo. (Ovidio)  

  • "Il passato? Che vuole che ce ne importi a noi giovani? Noi siamo l'avvenire", che è un bell'essere visto che nessuno sa che sia l'avvenire. (U. Ojetti)  

  • L'unica cosa che possediamo è il tempo. (B. Graciàn)  

  • Di tutte le prodigalità la più biasimevole è quella del tempo. (M. Leczinska)  

  • La più costosa perdita è la perdita del tempo. (Teofrasto)  

  • Tutto ciò che facciamo, tutto ciò che siamo, è il termine cui mette capo un lavoro di secoli.
    (E. Renan)  

  • Con l'attesa e con il tempo le falsità sfumano. (Tacito)  

  • Possiamo più biasimare il passato che  correggerlo. (Livio)  

  • Il presente soltanto esiste in natura; le cose passate esistono unicamente nella memoria, ma quelle che saranno non esistono affatto, poiché il futuro non è altro che una figurazione della mente risultante dall'applicazione delle serie di azioni passate a quelle presenti. (T. Hobbes)  

  • Non è bene considerare troppo profondamente le idee di passato e di futuro. Sono idee astratte che l'uomo un tempo non possedeva e che acquistò con fatica per una disgrazia. (A. France)  

  • Ammirare il passato, e attenerci al presente. (Tacito)  

  • La nostra vita è un attimo, anzi ancor più breve di un attimo; ma la natura si prese giuoco anche in questo nonnulla dandogli l'apparenza di un tempo abbastanza lungo. (Seneca)  

  • Il tempo sarà maestro di chi non ha maestro. (C. Cahier)  

  • Il tempo è il miglior consigliere. (Pericle)  

  • La cosa più noiosa nel passato di qualcuno, è che gli altri non lo dimenticano così velocemente. (O.A. Battisti)  

  • Lo stesso cielo non ha potenza sul passato. (Dryden)  

  • Gli individui comuni si preoccupano solo di come " ammazzare il tempo "; le persone che posseggono qualche talento, di  "come utilizzarlo". (A. Schopenhauer)  

  • Penso che l'uomo non sia padrone del tempo, che è la vita stessa, se non quando lo abbia diviso in ore, in minuti e in secondi, vale a dire in particelle proporzionate alla brevità dell'esistenza umana. (A. France)  

  • Chi ha tempo non aspetti tempo. (N. Bianco)  

  • Il dolore non uccide,  né l'amore; solo il tempo uccide tutto, uccide il desiderio, uccide l'ambascia e finalmente uccide lo spirito che li prova… (A. Huxley)  

  • L'acqua che tocchi dei fiumi è l'ultima di quella che andò, e la prima di quella che viene; così il tempo presente. (L. da Vinci)  

  • Ogni giorno noi lasciamo per via una parte di noi stessi . Tutto sparisce intorno a noi… Il tempo ha portato via tutto. (H. Amiel)  

  • Il tempo non ha soste. (P. Siro)  

  • Tempo e realtà, forse che si somigliano?  (M. Moretti)  

  • Il passato ha più profumo di un boschetto di lillà in fiore. (F. Touissant)  

  • E' stolto rifiutare o sciupare a bella posta il buon presente amareggiandosi per ciò che è stato o restando in apprensione per ciò che deve venire. Si fissi un'ora per le preoccupazioni, un'altra per i rimorsi : ma passato il tempo, si lasci l'accaduto al suo destino. (A. Shopenhauer)  

  • L'uomo è chiamato in realtà solo ad agire nel presente. (J.W. Goethe)  

  • Non si può tornare indietro, nella strada della vita. Il fragile ponte del Tempo sul quale camminiamo, torna a sprofondare nell'eternità ad ogni nostro passo. (J.K. Jerome)  

  • Non sappiamo oggi di cosa sarà fatto il domani. (Simonide)  

  • Neppure Giove può fare che ciò che è stato non sia stato. (Agatone)  

  • Certo è possibile di trovare a questo mondo della gente che invece di pensare sempre al futuro preferisca il presente. Sono due  tempi di cui uno vale l'altro in grammatica. Libero ognuno di preferire l'uno o l'altro. (I. Svevo)  

  • Dato che il tempo in realtà non esiste e che la successione dei fatti è solo un'apparenza, tutti i fatti sono attuati insieme, e il ns. avvenire non si compie ma è già compiuto, e noi ci limitiamo a scoprirlo… (A. France)  

  • Sciagurato chi è sempre inquieto per  il suo avvenire. (Seneca)  

  • La convinzione che esista un che di eterno, accolta che sia una volta in gioventù, conferisce alla vita una particolare assettatura di solidità. (E.Reman)  

  • Un oggi vale due domani. (F. Quartes)  

  • Il  presente, come una nota musicale, è legato a ciò che segue e a ciò che precede. (A. Rogers)  

  • Spesso i ricordi ci permettono di affrontare un cattivo presente… (W. Wundt)  

  • Ignorare tutto quello che accadde prima tu nascessi, equivale ad essere sempre fanciullo. (Cicerone)  

  • L'avvenire non è possibile guardarlo in faccia, perché il suo volto cupo è tutto pieno di minacce… (A. France)  

  • L'uomo, condannato dalla natura all'effimero, sogna l'eterno. Nell'innalzare  templi e statue, egli si illude di creare cose che non periranno mai. (J. Le Bon)  

  • Tutti i tempi, quando sono antichi, sono buoni. (G. Byron)  

  • Le tenebre nascondono gli avvenimenti futuri. (Teognide)  

  • Giovane è dove predomina il futuro; vecchio dove predomina il passato. (Novalis)  

  • A noi l'eternità si presenta come una idea che non possiamo comprendere, qualcosa di Immenso…Ma perché deve essere proprio qualcosa di immenso? E magari, invece di tutta questa immensità, ci sarà una stanzetta …e questa sarà l'eternità. (F. Dostoevskij)  

  • La cosa più urgente è la cosa d' ora, la cosa di qui; nel momento che passa e nel limitato spazio che occupiamo, stanno la nostra eternità e la nostra infinità. (M. de Unamuno)  

  • Rimpiangere il passato è rincorrere il vento. (I. Dobroij)  

  • L'avvenire non appartiene a nessuno; appartiene a Dio. (V Hugo)  

  • Tutto il tempo  trascorso si trova nello stesso luogo: lo si scorge simultaneamente , giace insieme raccolto: tutto va a finire nel medesimo abisso. (Seneca)  

  • Non sappiamo nulla della vita, il suo svolgersi nel tempo è solo un'illusione. E solo per una imperfezione dei nostri sensi non vediamo il domani realizzato come l'ieri…(A. France)  

  • Insensato chi conta sul futuro. (Racine)  

  • Il passato è un prologo. (J. W. Shakespeare)  

  • I nostri tempi non valgono quelli passati. (Orazio)  

  • Invece di far piani per il futuro e di preoccuparci sempre ed esclusivamente per il domani o di lasciarsi andare alla nostalgia del passato, dovremmo ripeterci ad ogni istante che solo il presente è certo e reale, giacchè il futuro riuscirà sempre diverso dal previsto ed il passato non fu mai quale lo ricordiamo. (A. Schopenhauer)  

  • Il passato ci ha lasciati per sempre. E' stato ordinato e riposto. Non ci appartiene più. Non una sola parola potrà essere cancellata, non un sol passo ricalcato. Perciò mi par giusto che noi si continui coraggiosamente il cammino e non si spargano lacrime vane perché è impossibile tornare indietro. (J.K. Jerome)  

  • Fugaci giorni!  A somigliar d'un lampo son dileguati. (G. Leopardi)  

  • Il nostro pensiero crea l'avvenire. (A. France)  

  • Il tempo non esiste per sé, ma dalle cose stesse deriva il sentimento di ciò che si è compiuto nel tempo, di ciò che incalza, di quello che poi seguirà. (Lucrezio)  

  • Non saremo mai soddisfatti, finchè ciascun uomo non si fabbricherà il suo tempo personale e non se lo terrà tutto per sé. (J.K. Jerome)  

  • Luce e buio si alternano all'infinito  gli anni svaniscono come rugiada al mattino. (Liriche cinesi)

  • Nessun frutto matura in un'ora. (Epiteto)  

  • Soltanto il presente è certo e reale, è il tempo effettivamente realizzato e in esso giace tutta la nostra esistenza. (A. Schopenhauer)  

  • A misura che invecchiamo, i giorni sembrano farsi più corti, e la nostra familiarità con il tempo rende sempre meno sensibile la percezione della sua durata. (O. Goldsmith)  

  • Il tempo è infinitamente lungo ed ogni giornata è un recipiente nel quale può versarsi moltissimo se lo si vuole veramente riempire. (J.W. Goethe)  

  • Persuaditi di questa verità: una parte del tempo ci è tolta, di un'altra siam privati senza che ce ne accorgiamo, un'altra ancora ci sfugge. (Seneca)  

  • Il mondo  non è stato ceato nel tempo, ma insieme al tempo. Infatti, ciò che si fa nel tempo, si fa prima o dopo qualche tempo: prima di qualche tempo fututo o dopo qualche tempo passato. (Sant'Agostino)  

  • Non si trionfa del tempo che creando cose immortali, non lo si uccide mediante lavori senza avvenire, distrazioni frivole: lo si spende. (F. de Chateaubriand)  

  • Cogli la giornata d'oggi e confida il meno possbile in quella di domani. (Orazio)  

  • Sarò lieto di saldare il conto….domani….Hanno tutti una fiducia commovente, quando si tratta del domani. (E.O' Neill)  

  • La continuità tra passato e futuro è la sola immagine dell' eternità che noi si possa godere.
    (U. Ojetti)  

  • Il corso degli anni pur nella sua brevità è di una lentezza fastidiosa, e se talora è dolce ricordarsene, questo avviene perché possiamo fermare il nostro spirito solo su un piccolo numero di istanti. (A. France)  

  • La totalità dei tempi è quasi fiume,  formato dagli eventi; corrente che a forza travolge.
    (Marco Aurelio)  

  • Non vedi? Le singole cose, appena venute, già sono trasportate via; un'altra cosa viene trasportata. E anche questa sarà portata via. Vive solo chi vive oggi. (G. du Bellay)  

  • Non domandarti quel che accadrà domani e qualunque giorno ci concederà la sorte, tienilo per guadagno; né disprezzare, giovane come sei, i dolci amori, né le danze, finchè dalla tua fiorente età è lontana la bisbetica vecchiezza. (Orazio)  

  • Non lasciate che l'ieri consumi troppo dell'oggi. (W. Rogers)  

  • Non è mai tardi per tentar l'ignoto. Non è mai tardi per andar più oltre. (G. D'Annunzio)  

  • ….Il tempo è infedele a chi ne abusa. (Metastasio)  

  • Adolescenza: periodo della vita umana, intermedio fra l'idiozia dell'infanzia e la follia della giovinezza, a due passi dal peccato della virilità e a tre passi dal rimorso della vecchiaia.
    (A. Bierce)  

  • La gioventù è cosa che non dura. (W. Shakespeare)  

  • La vita dal punto di vista della gioventù  è un futuro interminabilmente lungo; dal punto di vista della vecchiaia è invece un cortissimo passato. (A. Schopenhauer)  

  • Le donne e i giovani non separano la loro stima dai  loro gusti. (L. de Vauvenargues)  

  • Come la gioventù è insolente! Non vi è ingegno che tenga: la vecchiaia le appare come un torto inescusabile. (B. Costant)  

  • Chi sa se gli eterni aggiungeranno alla somma degli anni fino ad oggi vissuti le ore di domani? (Orazio)  

  • Chi ignora che la prima età dell'uomo è di gran lunga la più lieta e la più gradita a tutti ? (Erasmo)

     

  • La giovinezza non consiste nel cambiare continuamente opinione e nella mutevolezza dei sentimenti, ma nel provare quotidianamente, a contatto con la vita, la forza e la tenacia di quelle idee e di quei sentimenti. (J.P. Sartre)  

  • Come è bella la giovinezza dell'uomo! Essa è tutta angoscia e incanto ed egli non arriva mai a  conoscerla nel suo vero aspetto, se non quando l'ha lasciata per sempre. (T. Wolfe)  

  • Tutto nel giovane è bello, se in esso ride il fiore dell'amabile età. (Tirteo)  

  • L'infanzia sarebbe l'epoca più felice della vita. Ma è sempre così? No, l'infanzia felice è dei pochi… (L. Trotzkij)  

  • La vita percuote i deboli, e chi più debole dei bambini? I giovani sono più adatti a inventare che a giudicare; più adatti all'esecuzione che al consiglio; più adatti a nuovi progetti che ai soliti affari. (F. Bacone)  

  • E' privilegio della prima gioventù di vivere in anticipo suoi propri giorni, in tutta una bella continuità di speranze che non conosce pause o introspezioni. (J. Conrad)  

  • Si è tanto giovani o vecchi quanto ci si sente tali. (T. Mann)  

  • Per l'uomo di vent'anni ogni anziano è un nemico. (G. Papini)  

  • La fresca età sempre folleggia. (Omero)  

  • Pe' conto mio la favola più corta è quella che si chiama Gioventù: perché…c'era una volta …e adesso non c'è più. (Trilussa)  

  • In gioventù trionfa la contemplazione, nella vecchiaia il pensiero: l'una è l'epoca della poesia, l'altra della filosofia. (A. Schopenhauer)  

  • Quant'è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol esser lieto, sia: di doman non v'è certezza. (L. De' Medici)  

  • Solo quando la giovinezza è passata, l'amiamo. (F. Hoederlin)  

  • Siano pure amari il mondo e la vita, un bene rimarrà eterno: la giovinezza. (H. Sienkiewicz)  

  • Si parla della giovinezza come del tempo più felice. (B. Bjornson)  

  • Nessuna maggiore imprudenza può commettere un giovane inesperto e immaturo, che quella di entrare in mezzo a giudicar fatti del prossimo. (R. Bacchelli)  

  • Forse la giovinezza è solo questo perenne amare i sensi e non pentirsi. (S. Penna)  

  • Nulla sempre fiorisce, e a un'età ne succede un'altra. (Cicerone)  

  • Non soffro di rimpianti. Avessi cento anni, il mio giorno migliore sarebbe sempre domani.
    (U. Ojetti)  

  • Primavera dell'uomo, quanto sei breve! (G. Prati)  

  • Allorquando sei giovane e il sangue ti circola vigoroso, devi provvedere ai tuoi interessi per la vita che ti sta davanti. (Plauto)  

  • Ogni età ha i suoi piaceri, il suo spirito e i suoi costumi. (N. Boileau)  

  • In più giovani anni di mattino ero allegro, di sera piangevo; ora che sono più vecchio comincio dubbioso il mio giorno, ma sacra e serena è per me la sua fine. Godiamo dunque finchè siamo giovani. (F. Hoederlin - Canto gogliardico del medioevo)  

  • Nell'età giovanile andiamo con impeto diritti nella nostra via e per non smarrirci respingiamo impazienti le esigenze di altri, negli anni tardi ci è particolarmente caro che l'interessamento altrui possa scuoterci ed indurci affettuosamente ad una nuova attività. (J.W. Goethe)  

  • La vecchiaia ci rende incapaci d'intraprendere, ma non di desiderare. (M. Proust)  

  • Nella vita pratica in gioventù ci lasciamo determinare da ciò che si è visto e dalle impressioni che se ne sono avute, nella vecchiaia ci lasciamo guidare solo dal pensiero. (A. Schopenhauer)  

  • La bella gioventù giammai non torna, né il tempo perso giammai non torna. (L. De' Medici)  

  • Ohimè …fuggono veloci gli anni!  (Orazio)  

  • In gioventù si deve accumulare il sapere ed in vecchiaia farne uso. (Seneca)  

  • Gioventù, gioventù. La gioventù si misura dalla resistenza nello sforzo, non solo dall'impeto dell'abbrivio. (U. Ojetti)  

  • L'età che vorremmo avere rovina quella che abbiamo. (D. D'Arc)  

  • Gli uomini continuano ad avere vent'anni dai quindici fino ai trenta. (J. Renard)  

  • La giovinezza è un'avventura troppo seria per lasciarla in mani inesperte. (A. Salacrou)  

  • …ciò che un tempo si chiamava l'età matura, tende a scomparire. Si resta giovani a lungo, poi si diventa sciocchi. (A. Capus)  

  • La giovinezza è un tesoro che si può possedere a tutte le età: anche quando si è giovani.
    (A. Decourcelle)  

  • Non si divien vecchi per aver vissuto un certo numero di anni; si diventa vecchi perché si ha disertato il proprio ideale. Gli anni aggrinziscono la pelle: rinunciare al proprio ideale aggrinzisce l'anima. (Gen. Mac Arthur)  

  • La giovinezza pensa che la vita sia oro purissimo: la vecchiaia tien conto della lega.
    (E. J. Carpentier)  

  • Durante una piacevole giovinezza, si è bravi solo a divertirsi; e quando la bella età ci lascia, si è bravi solo a convertirsi. (M.me de La Sabliere)  

  • Nei giovani conta la forza, ma nei vecchi la prudenza. (Aristotele)  

  • Quando ti fiorisce l'età prima, approfittane, poiché con rapido piede la gioventù ti fugge. (Tibullo)  

  • L'uomo arriva novizio a ogni età della vita. (N. de Chamfort)  

  • Il vecchio che grida: - Viva i giovani - si tinge lo spirito come altri si tingono i capelli. (U. Ojetti)  

  • C'è un'età in cui il rumore piace più della musica e l'acidità dei frutti verdi più del sapore dei frutti maturi. (L. Veuillot)  

  • E' vizio della gioventù il non poter vincere gli impeti violenti del cuore. (Seneca)  

  • Oggigiorno ci sono certi vecchi che non sono mai vecchi. (J. Zorrilla)  

  • I giovani hanno la memoria corta, e hanno gli occhi per guardare soltanto a levante; e a ponente non ci guardano altro che i vecchi, quelli che hanno visto tramontare il sole tante volte. (G. Vega)  

  • Lotta il giovane perché il vecchio poi goda. (J. W. Goethe)  

  • Chi non ha lo spirito della sua età della sua età ha tutti i malanni. (Voltaire)  

  • Chi dopo i quarant'anni parla dei suoi amori, è un imbecille rifiorito. (U. Ojetti)  

  • La giovinezza accenna all'uomo, come il mattino accenna al giorno. (J. Milton)  

  • Ragazzo, rallegrati nella tua giovinezza, abbandona il tuo cuore alla gioia della tua giovinezza, cammina lungo le vie del tuo cuore e secondo ciò che vedono i tuoi occhi.
    (La Bibbia - Ecclesiaste)  

  • Appena invecchiano, gli uomini e i cetrioli non servono a niente. (J. P. Richter)  

  • La giovinezza è un'acquisizione dell'età matura. (J. Cocteau)  

  • Gli individui invecchiano ma non il popolo. Esso non invecchia e non mette senno, rimane sempre infantile. (J. W. Goethe)  

  • I giovani prendono tutto sul serio, pur non sapendo rendere serio ciò che prendono. (M. Jacob)  

  • La saggezza di consiglio suole essere dei vecchi, la voluttà dei giovani. (F. Petrarca)  

  • Come non ogni vino, così non ogni uomo inacidisce divenendo vecchio. (Cicerone)  

  • Non è vero che la vecchiaia rimbambisca: ci rende soltanto ancora come dei veri bambini.
    (J. W. Goethe)  

  • Soltanto chi non ha più curiosità di imparare, è vecchio: s'è tirato il lenzuolo sul volto, è come morto. (U. Ojetti)  

  • La giovinezza è il solo bene che vale. (O. Wilde)  

  • Ogni uomo desidera vivere a lungo, ma nessuno vuole invecchiare. (F. Swift)  

  • La maggior parte degli uomini, arrivati a una certa età, temono e odiano la vecchiaia. Ecco perché la maggior parte invecchia male e muore prima del tempo. (G. Papini)  

  • Non ci sono vecchi felici: ci solo solamente i vecchi rassegnati. (L. Normand)  

  • Nulla di più facile che invecchiare giovane. Basta lavorare nella gioia, dando il più possibile del proprio cuore. (H. Bordeaux)  

  • Le nuove idee non piacciono alle persone anziane; esse amano persuadersi che il mondo non fa che perdere, invece di acquistare, da quando esse hanno cessato d'essere giovani.
    (M.me de Stael)  

  • La vecchiaia è un tiranno che, sotto pena di morte, impedisce tutti i piaceri della giovinezza.
    (F. de La Rochefoucauld)  

  • La vecchiaia è male sommo; perché priva l'uomo di tutti  i piaceri, lasciandogliene gli appetiti; e porta seco tutti i dolori. (G. Leopardi)  

  • La vecchiaia non è triste perché cessano le nostre gioie, ma perché cessano le nostre speranze. (J. - P. Richter)  

  • Il vecchio è un uomo che ha mangiato e guarda gli altri pranzare. (H. de Balzac)  

  • Triste pei vecchi  è ricordare il tempo della giovinezza; tristissimo accorgersi che non s'è goduto. (U. Ojetti)  

  • Nessuno mai è tanto vecchio, da non sperare che dopo un giorno non n'abbia un altro. (Seneca)  

  • Il  passar degli anni non forma dei sapienti, ma solo dei vecchi. (M.me Swetchine)  

  • La vecchiaia è insopportabile senza un ideale o un vizio. (A. Dumas figlio)  

  • Quello che il mondo chiama vecchiaia, è un breve giro di anni. (Seneca)  

  • Chi è vecchio? Chi crede di sapere ormai tutto quello che vale la pena di imparare e, se gli offrono una rosa, non s'avvede più che è diversa da tutte le rose guardate e odorate. (U. Ojetti)  

  • I vecchi abbisognano di calore affettivo come del sole. (V. Hugo)  

  • Il vero segreto per allungare la vita consiste nel non abbreviarla. (E. von Feuchtersleben)  

  • Quando si diventa vecchi le abitudini sono una tirannia. (G. Flaubert)  

  • Poche persone sanno essere vecchie. (F. de La Rochefoucauld)  

  • Chi del suo dolce april non coglie i fiori, Piange poi il verno i suoi tempi migliori. (P. Bembo)  

  • Non si contano gli anni di un uomo, finchè egli non ha altro da contare. (R. W. Emersom)  

  • Saper invecchiare significa saper trovare un accordo decente tra il tuo volto di vecchio e il tuo cuore e cervello di giovane. (U. Ojetti)  

  • Di queste due cose devi ricordarti: la prima, che tutte le cose, fin dalla eternità sono sempre uguali, e compiono sempre il medesimo giro, per cui non fa differenza vederle per cento anni, per duecento, o per un tempo infinito; la seconda, che tanto perde chi muore vecchissimo, quanto chi muore giovanissimo, essendo il presente la sola cosa, di cui possiamo essere privati, in quanto è l'unica che abbiamo e in quanto nessuno può perdere ciò che non possiede. (Marco Aurelio)

 


ADV e Advertising Data Vision sono marchi registrati. I contenuti pubblicati sono il risultato della elaborazione di dati e di informazioni forniti da Editori, Concessionarie, Agenzie e operatori nel mondo della pubblicità e dei media nonchè da informazioni disponibili al pubblico. ADV, gli Editori, le Concessionarie e le Agenzie non sono responsabili di eventuali errori, imprecisioni ed omissioni. I marchi e i loghi presenti nel sito sono dei rispettivi proprietari.

ADV and Advertising Data Vision are registered trade marks. The content is derived from the elaboration of data and informations provided by Editors, Agencies, advertising professionals, media professionals and by information available to the public. The information is derived fron sources to be accurate but neither ADV nor Editors ans nor Agencies warrant that the information is accurate or complete and it should not be relied upon as such; nor do they accept any responsability for errors, inaccuracies, omissions or any inconsistencies therein. The trademarks in the site are of the respective owners.